BABAJI

Laboratorio teorico/pratico
dedicato al respiro circolare consapevole
e il pensiero creativo


Premessa
La respirazione circolare e consapevole deriva da un'antichissima tecnica di respirazione Yoga, riscoperta negli anni '70 da Leonard Orr, grazie alle indicazioni del Maestro spirituale Babaji. Questa respirazione venne chiamata rebirthing (rinascita) perché può portare ad una rinascita interiore.

Introduzione al laboratorio
Il rebirthing può essere praticato da chiunque e si applica a tutti gli ambiti della vita, può essere considerato un importante strumento di educazione all'uso delle risorse della respirazione. E stato definito lo "yoga degli occidentali" e propone sia un aspetto pratico che coinvolge il corpo, (il respiro circolare consapevole), sia uno mentale (il pensiero creativo). L’azione combinata di questi due “strumenti” stimola la coscienza spirituale ad agire in modo più intenso, i nervi si rilassano e la forza vitale fluisce più intensamente nel corpo tramite l’anima.

Il respiro
L’ossigeno è vita. L’aria sana e ricca di ossigeno contiene particole vivificanti che vengono assorbite dal corpo attraverso la respirazione. L’aria ricca di ossigeno aiuta l’uomo a sentirsi più leggero ed eleva addirittura la vibrazione del corpo.

Se nel corpo si trova ossigeno salutare a sufficienza, anche i medicinali, inclusi quelli naturali avranno un effetto più forte. Nel corpo essi entrano in contatto con l’ossigeno vivificante, che li stimola ad egire più intensamente. Inoltre, osservando ed ampliando il proprio respiro ci si connette alla propria interiorità e si accede ad uno spazio dal quale è possibile guardare alla vita con occhi "diversi".

L’ossigeno è vita. Tuttavia anche l’ossigeno può divenire attivo nel corpo se abbiamo cambiato il nostro atteggiamento nei confronti della vita: i pensieri negativi, inutili, ricolmi di odio e di invidia dovrebbero essere sostituiti da pensieri consapevoli della propria meta, ricolmi di forza ed altruistici.

I pensieri creativi possono creare una nuova “reltà”
I pensieri sono energie molto forti che spingono per essere realizzati. Nei nostri pensieri predisponiamo ciò che si manifesta poi, in parole ed azioni. Tuttavia se formuliamo pensieri senza esserne convinti o dubitandone, la coscienza delle cellule e tutto il sistema cellulare, assorbiranno solo le vibrazioni del dubbio, ossia le vibrazioni contenute nei pensieri. Le nostre sensazioni e i nostri sentimenti dovrebbero affermare i nostri pensieri, in altre parole, i pensieri, le sensazioni e i sentimenti dovrebbero essere in unità.

Quante volte ad es.  l’uomo dice voglio guarire ma, allo stesso tempo dubita nel proprio interiore che ciò possa  realmente avvenire, pronuncia quindi le parole guarigione e vorrei guarire, senza rendersi conto che allo stesso tempo le mette in dubbio dentro di se con i propri pensieri e sensazioni. Così facendo distruggiamo noi stessi, ciò che desideriamo, non diamo vita a ciò che pronunciamo.

Programma dell'incontro
– Teoria e pratica.


La mattina:
- Il gioco degli Angioletti della comunità di Findorn.
- Distinzione tra intelletto e intelligenza.
- Distinzione tra positivo e creativo
- Il principio universale, “trasmettere e ricevere”.

Il pomeriggio
- Impariamo la tecnica del respiro circolare, consapevole.
- Impariamo ad utilizzare i pensieri creativi.
- Sessione di rebirthing
- Condivisione


DATI PRATICI

  - Frequenza ed orari: DOMENICA 3 DICEMBRE 2023 dalle ora 9.30 alle 18.00, con pausa pranzo.
- Numero massimo di partecipanti, 12.
- Abbigliamento comodo

Il Facilitatore

Antonio Destino, Ricercatore. Rebirther professionale formato presso la scuola di Milena Screm. Esperto in tecniche di dinamica mentale e di respirazione. Esperto in Terapie Integrate Corpo-Mente e dell’Energia. Fondatore e Presidente dell”Associazione Kailash.
                                                          ______
Nota - Gli incontri di Frequenze Divine prendono spunto dalle spiegazioni, istruzioni,rivelazione di Gabriele, una donna che da più di quarannt'anni traduce il linguaggio dei cieli in parole umane; con una profondità e chiarezza mai esistita prima.

CONTATTI
Segreteria KAILASH,

telefono 02 39545486 - e-mail; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.cckailash.it

  • IL FACILITATORE
    image Antonio Destino/Paget. Ricercatore. Reiiki Master dal 1998. Rebirther professionale formato presso la scuola di Milena Screm. Esperto in tecniche di dinamica mentale e di respirazione. Esperto in Terapie Integrate Corpo-Mente e dell’Energia. Fondatore e Presidente dell”Associazione Kailash. Docente con incarico annuale di Reiki e Rebirthing in Corsi di perfezionamento post laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università statale di Milano. anni 2002 e 2003). Docente nel Corso di “Medicina integrata Corpo-Mente-Tecniche dell’Energia”, Ospedale San Carlo, Milano. Ha Supervisionato l’equipe di medici, psicologi e infermieri che hanno collaborato al progetto “Reiki come terapia di supporto nel trattamento dell’emicrania”, approvato dalla Regione Lombardia con decreti nn. 2891 del 9/2/2001 e 16935 del 12/7/2001, svolto presso l’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano. Ha pubblicato il volume di Riza Scienze (gennaio 2002), dal titolo “Reiki. Il tocco che cura”.
  • 1

Chi siamo

Il Centro Kailash si colloca tra le Discipline Bio Naturali. ( D.B.N). Siamo un'associazione no profit fondata a Milano da Antonio Destino nel 1998 con lo scopo di offrire uno spazio in cui mettere al centro il ben - essere psicofisico e spirituale di ogni persona.

Dove siamo

Centro KAILASH, Piazza Gambara 7/4, Milano - Guarda dove si trova il civico 7/4...
( MM ROSSA direzione BISCEGLIE, fermata Gambara)

CONTATTI a carattere generale:

Elena +39 3312187619 e-mail:  elena@cckailash.it

Segreteria KAILASH, telefono 02 39545486 e-mail: informazioni@cckailash.it

Se desideri essere aggiornato sulle nostre Iniziative: iscriviti alla NEWS LETTER !